top of page

Israele: "Gli obiettivi di guerra richiedono l'ingresso a Gaza"

Aggiornamento: 28 ott 2023


La frase arriva dal Capo di Stato Maggiore dell'IDF, Generale Herzi Halevi, e ha il suono di un tuono: "gli obiettivi di guerra richiedono l’ingresso via terra". Non esistono risultati senza rischi e non esiste vittoria senza prezzi. Crudelmente chiaro e determinato Herzi Halevi che da 24 ore segue sui monitor le penetrazioni delle forze armate israeliane nella Striscia di Gaza, quelle che sono la prova generale di un affondo definitivo che, nessuno a Tel Aviv, si nasconde che si tratterà di una vasta operazione di terra durerà a lungo, durante il quale molte forze significative rimarranno nella Striscia di Gaza, fino a una diversa decisione da parte dei vertici politici. Sulla sorte degli ostaggi, silenzio. Nei radar non c'è spazio.

Una necessità, secondo Israele, anche per contenere le reazioni di Hamas che nel pomeriggio di oggi, 28 ottobre, ha colpito Kiryat Ono, nel centro del Paese (guarda il video). Razzi che hanno danneggiato diversi veicoli, ma non ha fatto vittime.



Del resto, l'IDF ha continuato durante la giornata, e proseguirà nella stessa direzione anche stasera, ad espandere le operazioni di terra nella Striscia di Gaza, a partire dalla prima serata di ieri, puntando soprattutto nel nord della Striscia di Gaza. Il portavoce dell'IDF ga affermato che i reparti a Gaza hanno identificato cellule terroristiche che tentavano di lanciare missili anticarro e razzi e le hanno attaccata. Inoltre, in quello che è un vero e proprio rastrellamento, anche se la definizione tecnica è quella di "scatola", è stata scoperta una casa piena di esplosivi.[1]

Le forze soverchianti di Israele hanno coordinato l'azione dei carri armati Merkavà protetti dall'alto da elicotteri hanno da combattimento Apache per attaccare un punto d'incontro dei combattenti palestinesi di Hamas in un edificio utilizzato dall'organizzazione. Altre operazione dell'IDF sono culminate in una serie di distruzioni di unità nemiche pronte a lanciare missili anticarro. Nell'ambito dell'operazione, un drone ha attaccato un rifugio di Hamas.


Note




ARTICOLI ODIERNI SU GUERRA ISRAELE-HAMAS




41 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Kommentare


L'associazione

Montagne

Approfondisci la 

nostra storia

#laportadivetro

Posts Archive

ISCRIVITI
ALLA
NEWSLETTER

Thanks for submitting!

bottom of page