top of page

Missili puntati nuovamente su Kharkiv – Londra: “pronti a combattere”

Aggiornamento: 22 set 2022


Nuovo allarme in Ucraina. Secondo fonti vicine al ministero dell’Interno di Kiev, si profila un ritorno delle forze armate russe su Kharkiv, nel nord-est del Paese, pronte a riprendere i bombardamenti della seconda città più popolosa dell’Ucraina. E ciò non farebbe che accreditare le ragioni delle continue richieste di armi da parte del presidente Zelensky per ricacciare indietro l’invasione russa.

Peraltro, sull’argomento è ritornato il segretario della Nato. In un’intervista al quotidiano tedesco “Bild”, Jens Stoltenberg ha ribadito la necessità di sostenere l’Ucraina, anche se i costi sono elevati, sia per i continui rifornimenti di armi pesanti e leggere, sia per l’aumento del costo della vita che si registra nei Paesi occidentali. Ma per Stoltenberg la guerra contro gli invasori russi esige tali sacrifici perché potrebbe durare anni e di conseguenza si deve essere preparati all’evento. L’opinione del Capo di Stato maggiore britannico

La posizione del segretario generale della Nato sarebbe condivisa dal nuovo Capo di Stato maggiore dell’esercito britannico, Sir Patrick Sanders, che si è dichiarato convinto che le truppe di sua Maestà britannica debbano prepararsi a combattere ancora una volta in Europa. Un pensiero accompagnato da frasi inequivocabili in una lettera inviata ai militari di tutti i gradi, e arrivata ai media, in cui si afferma esplicitamente “l’imperativo categorico di forgiare un esercito in grado di sconfiggere la Russia in battaglia”(in https://europa.today.it/attualita/esercito-britannico-combattere-europa.html) che suonano come una vera e propria dichiarazione di guerra del Regno Unito al Cremlino e sintetizzano l’orizzonte strategico su cui si prepara ad agire i vertici militari britannici: “Ora è imperativo forgiare un esercito in grado di combattere al fianco dei nostri alleati e sconfiggere la Russia”.


0 visualizzazioni0 commenti

L'associazione

Montagne

Approfondisci la 

nostra storia

#laportadivetro

Posts Archive

ISCRIVITI
ALLA
NEWSLETTER

Thanks for submitting!

bottom of page