top of page

Nuove sanzioni di Bruxelles alla Bielorussia

Bruxelles non resta a guardare. L’Unione Europea ha concordato ulteriori nuove sanzioni contro la Bielorussia e il suo autocrate Alexander Lukashenko. Il presidente bielorusso, tra l’altro, si è difeso sostenendo che il suo Paese non ha problemi a rimandare a casa i migranti, ma si scontra con la volontà contraria degli stessi.

Commento che ha fatto da preludio all’ennesima minaccia di Minsk: “porteremo i migranti con gli aerei in Germania, se la Polonia non aprirà i corridoi umanitari”. Le nuove sanzioni si concentrano su “persone, compagnie aeree, agente di viaggio e chiunque sia coinvolto nell’incoraggiare gli immigrati a venire in Bielorussia”.

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


L'associazione

Montagne

Approfondisci la 

nostra storia

#laportadivetro

Posts Archive

ISCRIVITI
ALLA
NEWSLETTER

Thanks for submitting!

bottom of page