top of page

Nasce "MetApprendo", il portale per la formazione di sindacati e imprenditori



Innovazione digitale per la formazione continua: il portale MetApprendo”: questo il titolo dell’evento nazionale congiunto tra Federmeccanica, Assistal e i sindacati Fiom Cgil, Fim Cisl e Uilm Uil per la presentazione del portale “MetApprendo” e degli appositi servizi per la formazione predisposti. L’appuntamento è per domani, martedì 29 novembre a Roma, alle ore 10 presso l'Università Roma Tre (sede di Ingegneria, in via Vito Volterra 62).

Un progetto nato grazie all’attuazione del Ccnl 2021 per supportare concretamente le imprese nell’organizzazione e realizzazione di una formazione continua e di qualità. Per seguire la diretta: www.youtube.com/watch?v=8dodMKjmJw4.

Il CCNL Metalmeccanici – all’art. 7, Sezione Quarta, Titolo VI – prevede il Diritto Soggettivo alla Formazione, ovvero l’erogazione di almeno 24 ore di formazione per ciascun dipendente nell’arco di ogni vigenza contrattuale.

Per rinforzare questo impianto, con il CCNL 5 febbraio 2021, Federmeccanica insieme a Assistal e Fim Fiom Uilm, si è impegnata realizzare una piattaforma che metta a disposizione di tutti i metalmeccanici “Servizi per la formazione” costruiti su misura (es. blockchain per registrare la formazione, modulistica per la progettazione, pillole formative on line, ecc).


L’intento è quello di aiutare le aziende ad organizzare la formazione per tutti i lavoratori, rendendo il processo formativo ancora più accessibile, flessibile e soprattutto conveniente. Si tratta di un progetto “dinamico” che partirà dai “servizi” individuati (a seguito di confronti con aziende e associazioni territoriali) come prioritari e verrà incrementato nel tempo.

Per sviluppare questo impianto “Servizi per la Formazione” il CCNL 5 febbraio 2021 ha previsto che le aziende versino un contributo una tantum pari ad 1,50 € a dipendente registrandosi su www.metapprendo.it.

Per consentire l’attuazione dell’impegno contrattuale si è resa indispensabile la costituzione di una Associazione non riconosciuta senza scopo di lucro, gestita bilateralmente dalle parti stipulanti il CCNL, denominata “MetApprendo”: le aziende verseranno a MetApprendo il contributo una tantum; MetApprendo andrà ad erogare dunque servizi nei confronti dei soci.

17 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments