top of page

A Marco Travaglini il premio "Salviamo la montagna"

Aggiornamento: 7 ott 2022


Per la terza volta, la giuria del Concorso letterario transfrontaliero "Salviamo la montagna", giunto alla sua 13a edizione, ha assegnato premio per la sezione giornalisti a Marco Travaglini, già consigliere regionale, socio e collaboratore de La Porta di Vetro, cui rivolgiamo i complimenti dell'associazione. La premiazione avverrà domani, 8 ottobre, alle 15 nella Sala multiuso di Carvegno, frazione del comune svizzero di Cevio nella ticinese Vallemaggia. Il premio, dedicato allo scrittore elvetico Plinio Martini e al vigezzino Andrea Testore, è organizzato dalla Fondazione Valle Bavona. Oltre alle sezioni riservate a narrativa, poesia e giornalismo, dal 2021 è nato il settore dedicato a progetti, idee, suggerimenti utili per limitare lo spopolamento delle regioni montane denominato "La montagna del futuro".

Marco Travaglini, originario del lago Maggiore e residente a Torino, si è aggiudicato il primo premio con un lungo articolo dedicato alla storia del turismo montano. Un argomento che è nelle sue corde, affrontato da più vertici di osservazione e di intervento diretto (politico, istituzionale e culturale), culminato nella redazione del manifesto dell'Associazione della sinistra democratica della regione alpina "Die alpen sind Leben, Les alpes, c'est la vie; Alpe so zivljenje; le Alpi sono vita": un vademecum in dieci punti che vertevano sui problemi e le realtà comuni a tutte le zone della regione alpina. In particolare, dalla tutela ambientale alle fonti idriche ed energetiche rinnovabili, dalla cultura all'economia, dalle politiche forestali alla tutela degli alpeggi, senza trascurare gli aspetti legati al traffico, ai rapporti transfrontalieri.

23 visualizzazioni0 commenti

Comments