top of page

L'APPUNTAMENTO DI OGGI. Pierbattista Pizzaballa, Patriarca di Gerusalemme, alla Consolata

Aggiornamento: 4 mag


"Il grido di dolore della Terra Santa": stasera alle 21 è l'argomento che affronterà in un dibattito pubblico al Santuario della Consolata di Torino Pierbattista Pizzaballa, Patriarca di Gerusalemme dei Latini dall'ottobre del 2020. Monsignor Pizzaballa, patriarca cattolico e biblista dell'Ordine dei frati minori, ha 59 anni. Ieri l'altro a Roma, alla Lateranense per una lectio magistralis, il Patriarca ha ribadito la necessità di sospendere le ostilità, un cessate il fuoco come primo passo verso altre prospettive di carattere politico che però sono tutte da costruire, con l'obiettivo di costruire una pace vera e duratura.

Sull'argomento, Pizzaballa è ritornato con una puntualizzazione non marginale rispetto alla storia recente del Vicino oriente, alla guerra che si consuma nella Striscia di Gaza e che ha procurato un pedaggio di immani distruzioni materiali e di oltre 30mila vite perdute, come riporta Vatican News: “tutti gli accordi di pace in Terra Santa, finora, sono di fatto falliti, perché erano spesso accordi teorici, che presumevano di risolvere anni di tragedie senza tenere in considerazione l’enorme carico di ferite, dolore, rancore, rabbia che ancora covava e che in questi mesi è esploso in maniera estremamente violenta. Non si è tenuto conto, inoltre, del contesto culturale e soprattutto religioso, che invece parlava una lingua esattamente contraria (a cominciare dai leader religiosi locali) da quella di chi parlava di pace”.[1]

Nell'Aula Paolo VI dell'ateneo pontificio, il cardinale ha poi ricordato durante il dibattito, che i torinesi potranno riprendere stasera, la condizione dei rifugiati a Gaza, e di riportare all'attenzione la situazione nelle parrocchie cristiane, quasi 700 persone tra cattolici e ortodossi.


Note



46 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Commenti


L'associazione

Montagne

Approfondisci la 

nostra storia

#laportadivetro

Posts Archive

ISCRIVITI
ALLA
NEWSLETTER

Thanks for submitting!

bottom of page