top of page

Russia, sparatoria in una scuola: quindici morti, undici bambini

Aggiornamento: 26 set 2022


Sparatoria in una scuola elementare con circa mille alunni a Izhevsk, la capitale della Repubblica dell'Udmurtia, nella Russia europea centro-orientale. Dopo un primo bilancio che parlava di almeno 9 persone morte, di cui cinque bambini, l'agenzia di stampa Tass ha rilanciato in un take la cifra di 15 morti, undici dei quali bambini. A sparare un uomo di 34 anni (le prime notizie parlavano di un giovane ventenne) che indossava una maglia con simboli nazisti e armato di due pistole Makarov. Dopo aver ucciso l'addetto alla sicurezza e scaricato i colpi delle armi su insegnati e bambini, l'attentatore si sarebbe suicidato. Nella sparatoria sono rimaste ferite almeno una ventina di persone, bambini compresi, molti dei quali si sono salvati saltando dai piani superiori. Il video.






19 visualizzazioni0 commenti

Comentarios


L'associazione

Montagne

Approfondisci la 

nostra storia

#laportadivetro

Posts Archive

ISCRIVITI
ALLA
NEWSLETTER

Thanks for submitting!

bottom of page