top of page

Punture di spillo: i “coperchi” scoperti dell’informatica

a cura di Pietro Terna|


Si raccontava ai bambini che il diavolo fa le pentole, ma non i coperchi: le marachelle si scoprono sempre. Fuor di metafora, con i computer si realizzano operazioni mirabili, ma anche pericolosi giochi di potere, economici e politici, con “coperchi” complicati e spesso insicuri.

Venerdì 15 aprile stavo ritirando le uova di Pasqua, con sorprese personalizzate per nipoti grandi e piccoli ma, al momento di pagare, di due carte di debito (bancomat) non ne funzionava neanche una. Nel negozio ero un cliente già noto, cui si può fare credito, ma se fossi stato in un supermercato? Poco dopo ho letto che un incidente tecnico aveva bloccato in tutta Italia quei mezzi di pagamento e anche gli sportelli automatici per i prelevamento; il problema è stato addossato all’IBM, fornitore di Nexi, la società che gestisce le carte.

Dopo quella notizia, sono seguiti approfondimenti su Nexi, indicata in sofferenza in borsa. Non per quell’incidente o per l’andamento dell’attività, ma per il peso miliardario dei debiti contratti per una serie di acquisizioni. Un problema informatico si è comportato come il “coperchio” mancante ed ecco le criticità allo scoperto. Negli stessi giorni abbiamo letto di Elon Musk che ha offerto un sovraprezzo del 38% per acquisire tutte le azioni di Twitter, di cui già possiede una quota rilevante; sappiamo quindi che stima in 42 miliardi di dollari il valore di quel sistema informatico che utilizziamo per “cinguettare” le nostre opinioni (tweet significa cinguettio). Ha comunicato che vorrebbe togliere l’azienda dalla borsa, diventandone proprietario unico “per garantire la libertà di circolazione delle idee”. Attualmente Twitter è controllato da azionisti e comitati vari, secondo le regole delle public companies americane, che sono quelle con azionariato diffuso. Comperandola al 100%, Musk quale maggior garanzia potrebbe offrire alla circolazione delle idee? L’obiettivo1 non è certamente il profitto, Twitter non produce dividendi. Ecco un’altra pentola informatica che non nasconde quel che c’è dentro: il potere di influenzare le opinioni, operazione in cui è stato maestro Trump. Altra pentola senza coperchio è quella del web che si trasforma in meccanismo bellico, indirizzando e gestendo sistemi d’arma comandati a distanza. Un caso clamoroso riguarda nuovamente Elon Musk con i suoi satelliti StarLink, messi in orbita per distribuire il collegamento all’internet a livello planetario. Quella rete è utilizzata nella guerra in corso, per guidare i droni dell’Ucraina; il servizio potrebbe essere offerto in alternativa alla Russia, oppure a entrambi i contendenti. È la privatizzazione della guerra? La pentola è scoperchiata in questo caso da un esempio assai meritorio di giornalismo2 d’inchiesta. Le pentole delle malefatte si moltiplicano se leggiamo storie (vere) di orrore a proposito delle crittovalute. Notizia3 del 18 aprile: il sistema di gestione della crittovaluta Beanstalk4 è stato derubato da un hacker che è riuscito a impossessarsi di 182 milioni di dollari. Il pirata ha usato un prestito lampo per ottenere una quota di controllo nella gestione progetto. Il suo profitto netto è stato di circa 80 milioni di dollari, al netto dei fondi presi in prestito per eseguire l’attacco. Un diavolaccio, non c’è che dire, con una pentola di monete virtuali o una valigia di dollari veri. Solo aspetti negativi, nell’innovazione informatica? Certo che no. Da varie fonti olandesi si legge ad esempio che sempre più semafori comunicheranno con gli utenti della strada. Un ciclista sta aspettando al semaforo rosso in un incrocio vuoto? Può ottenere il via libera rapidamente, soprattutto se piove. Un’ambulanza si sta avvicinando a un incrocio? Ha la priorità. Un gruppo di scolari vuole attraversare una corsia trafficata? Avranno il via libera fino a quando l’ultimo bambino avrà attraversato in sicurezza. Le applicazioni sono senza limiti. In sintonia con la tragicità dei tempi, sapranno quei semafori aiutare pedoni e automobilisti a scansare i missili? _______

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


L'associazione

Montagne

Approfondisci la 

nostra storia

#laportadivetro

Posts Archive

ISCRIVITI
ALLA
NEWSLETTER

Thanks for submitting!

bottom of page