top of page

"In movimento" per difendere la sanità pubblica

Aggiornamento: 13 apr 2023

di Eleonora Artesio


Domani, venerdì 14 aprile, alle ore 10.30, davanti all’Ospedale San Giovanni Bosco di Torino, nel giardino “Peppino Impastato” in Largo Sempione (angolo via Mercadante), si terrà un’assemblea aperta - conferenza stampa di presentazione del "Comitato per il diritto alla tutela della salute e alle cure, a difesa del servizio sanitario pubblico",[1] cui la Porta di Vetro aderisce, in virtù del continuo impegno sui temi della salute pubblica.[2] Sull'iniziativa, un articolo di Eleonora Artesio, assessora alla sanità della Regione Piemonte nella Giunta Bresso, dal 2007 al 2010 e in precedenza Assessora Provincia di Torino alla Solidarietà sociale dal 2004 al 2007.

Negli anni trascorsi nella pandemia abbiamo conosciuto la fragilità personale, la interdipendenza, la speranza riposta nel sistema della prevenzione e della cura. Abbiamo sperimentato i valori fondativi del nostro sistema sanitario- universalità, eguaglianza, solidarietà - e vissuto il reciproco riconoscimento tra interesse generale per la tutela della salute e garanzie offerte dal servizio pubblico. Poteva essere l'inizio del cambiamento, dopo anni in cui il diritto alla tutela della salute e alle cure, sancito dalla Costituzione e incarnato nella L. 833/78 istitutiva del Servizio sanitario nazionale, è stato assoggettato al pareggio di bilancio (nonostante la crescita del bisogno).


L'accanimento dei tagli

Non si è avviata purtroppo una nuova stagione di investimenti là dove più si erano accaniti i tagli, dalla medicina territoriale ai posti letto dalle dotazioni professionali alla riduzione delle liste di attesa; anzi l'esperienza e le cronache ci restituiscono la fatica e la disillusione. Le presunte "razionalizzazioni" del passato non hanno soltanto indebolito il sistema, ma rischiano di compromettere la natura del nostro servizio sanitario. Le difficoltà di accesso e di continuità delle cure contraddicono i principi di universalità e di uguaglianza. Il ricorso alle prestazioni private da integrativo è diventato sostitutivo: vale per le persone costrette a cercare alternative alla inadeguata risposta pubblica; vale per le strutture sanitarie in cui funzioni ed attività sono appaltate a organizzazioni private, a causa di anni di rinvio delle assunzioni.


Le finalità del Comitato per il diritto alla salute e alle cure

Le disparità, quindi, si riflettono anche tra i professionisti sanitari: nei trattamenti economici e nelle responsabilità, essendo ben diverso "prendersi cura" dei malati e del sistema in cui si lavora rispetto alla prestazione temporanea ove la competenza di assistenza non è chiamata a condividere le esigenze di un territorio e i doveri di continuità pre e post la fase acuta.

Per contrastare questo processo è urgente una nuova edizione della partecipazione che fondò il servizio sanitario, ovvero l'alleanza tra il mondo del lavoro e le rappresentanze sociali. La preoccupazione per ciò che viviamo e la volontà di rafforzare i principi, la natura e il funzionamento della sanità pubblica sono le ragioni fondative del Comitato per il diritto alla salute e alle cure - Piemonte, aperto a future adesioni e promosso da rappresentanze sindacali delle professioni sanitarie e da associazioni di promozione dei diritti.


Note

[1] Queste le prime adesioni: LIBERA PIEMONTE - ANAAO - CIMO - AAROI EMAC - FVM – FASSID - FIMMG – SMI - SUMAI - ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI E DEGLI ODONTOIATRI DI TORINO - CGIL PIEMONTE – FP CGIL PIEMONTE - FIALS PIEMONTE - NURSIND PIEMONTE - NURSING UP PIEMONTE – FP CGIL MEDICI PIEMONTE - FONDAZIONE PROMOZIONE SOCIALE - MEDICINA DEMOCRATICA - FEDERCONSUMATORI - CITTADINANZA ATTIVA - SE NON ORA QUANDO - COMITATO SALUTE PUBBLICA ALTO CANAVESE - MOVIMENTO DIEM25 - ATTAC - VOLERE LA LUNA - PROSPETTIVE COMUNI

[2] Tra i più recenti segnaliamo:

https://www.laportadivetro.com/post/l-ombra-della-crisi-sulla-sanità-pubblica-in-europa

https://www.laportadivetro.com/post/autonomia-differenziata-evoluzione-delle-esigenze-socio-sanitarie

https://www.laportadivetro.com/post/l-autonomia-differenziata-alla-prova-della-salute-2

https://www.laportadivetro.com/post/l-autonomia-differenziata-alla-prova-della-salute-1








131 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Bình luận


L'associazione

Montagne

Approfondisci la 

nostra storia

#laportadivetro

Posts Archive

ISCRIVITI
ALLA
NEWSLETTER

Thanks for submitting!

bottom of page