top of page

14 militari uccisi a Damasco. Riesplode la guerra civile in Siria?

Grave attentato a Damasco. Stamane è stato colpito nella capitale siriana un pullman di militari. Ennesimo episodio in un paese straziato da dieci anni di guerra civile. Da notizie frammentarie sì è ricavato il numero di militari morti: sarebbero 14. La settimana scorsa si era registrato su questo teatro di guerra diventato internazionale per la presenza diretta e indiretta di più attori interessati a sostenere le parti in conflitto, Usa, Russia, Iran, un attacco aereo di Israele su Palmira nella Siria centrale. Il raid aveva provocato la morte di un soldato siriano e di tre combattenti dell’Iran, paese alleato del regime siriano di Bashar al Assad.

La reazione del regime siriano è arrivata a stretto giro di cannone: l’artiglieria siriana ha puntato sull’Idlib meridionale, colpendo tra la popolazione civile, già provato dagli scontri di due anni fa. Ricordiamo che nell’Idlib ha trovato la morte il terrorista Abu Bakr ak-Baghdadi, califfo dell’autoproclamato Stato Islamico.

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

L'associazione

Montagne

Approfondisci la 

nostra storia

#laportadivetro

Posts Archive

ISCRIVITI
ALLA
NEWSLETTER

Thanks for submitting!

bottom of page